Snai, soci minoranza impugnano delibera assemblea su nomina Cda

lunedì 12 settembre 2016 08:53
 

MILANO, 12 settembre (Reuters) - Alcuni soci di Snai tra cui Punto Quota Holding e Zaffiro hanno impugnato di fronte al Tribunale di Firenze la delibera dell'assemblea del 9 giugno sulla nomina del Cda.

Lo dice una nota della società, che "ritiene infondate le richieste degli attori e ha dato mandato ai propri avvocati per avviare le relative difese".

Nell'assemblea sul rinnovo del board Punto Quota Holding Srl e Zaffiro Società Semplice avevano presentato una propria lista, seconda per numero di voti in assemblea. Dalla seconda lista tuttavia non è stato eletto alcun membro in quanto collegata alla lista di maggioranza, facendo venire meno i requisiti previsti per la nomina dell'amministratore di minoranza nel board.

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Snai, soci minoranza impugnano delibera assemblea su nomina Cda | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    19,328.41
    -0.78%
  • FTSE Italia All-Share Index
    21,132.48
    -0.66%
  • Euronext 100
    930.19
    -0.54%