Cina, importazioni aumentano in agosto, prima volta da quasi 2 anni

giovedì 8 settembre 2016 08:15
 

PECHINO, 8 settembre (Reuters) - Le importazioni cinesi hanno mostrato un inatteso aumento nel mese di agosto, il primo in quasi due anni.

Il dato, combinato col rallentamento della discesa dell'export, potrebbe segnalare la stabilizzazione della domanda, sia internazionale sia interna, a beneficio delle prospettive economiche del paese.

Secondo i dato forniti stamane, l'incremento dell'import è stato pari all'1,5% su anno, dopo 21 mesi consecutivi di contrazione tra cui il -12,5% di luglio. Le attese erano per un nuovo calo, del 4,9%.

"Il miglioramento dell'import è principalmente un riflesso del rafforzamento della domanda interna. Le aziende cinesi stanno ricostituendo le riserve e ora si aspettano che i prezzi comincino a salire", commenta l'economista di Capital Securities Wang Jianhui. "C'è inoltre qualche aspettativa di miglioramento dell'economia. Si entra nell'alta stagione, nel quarto trimestre, ci aspettiamo che l'export rimanga stabile e le importazioni migliorino con un aumento dei prezzi che si estende su più prodotti".

Le esportazioni sono scese del 2,8%, contro il -4,4% di luglio e il -4,0% delle attese.

Il saldo di bilancia commerciale di agosto è positivo, poco sopra i 52 miliardi di dollari, praticamente invariato sul mese precedente.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia