Usa, creazione posti lavoro rallenta ad agosto, calano chances stretta Fed a settembre

venerdì 2 settembre 2016 14:40
 

WASHINGTON, 2 settembre (Reuters) - La creazione di posti di lavoro negli Stati Uniti ad agosto ha registrato un rallentamento superiore alle attese, ponendo fine ad una serie di due mesi di crescita.

Il mese scorso, secondo quanto annunciato dal dipartimento del Lavoro, sono state create 151.000 buste paga nuove, con una frenata decisa rispetto alle 275.000 di luglio (dato rivisto).

Il tasso di disoccupazione è rimasto fermo al 4,9%.

Gli economisti interpellati da Reuters si aspettavano un incremento di 180.000 posti di lavoro e un calo del tasso di disoccupazione al 4,8%.

L'andamento dell'occupazione rende improbabile un aumento dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve a settembre e rafforza la sensazione che la stretta monetaria possa arrivare a dicembre.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia