Fmi verso nuovo taglio stime crescita globale 2016 - Lagarde

giovedì 1 settembre 2016 16:23
 

WASHINGTON, 1 settembre (Reuters) - La responsabile del Fondo monetario internazionale, Christine Lagarde, ha detto che l'organismo di Washington taglierà molto probabilmente le sue stime per la crescita globale del 2016 alla luce del deterioramento delle prospettive economiche a causa della debolezza della domanda e della scarsa crescita del commercio e degli investimenti.

Lagarde, in un'intervista a Reuters, ha detto che i leader del G20 devono fare molto di più per stimolare la domanda, e contrastare le disegueglianze.

Nonostante alcune importanti minacce per l'economia globale non si siano ancora materializzate, come la recessione legata alla Brexit o il collasso della crescita cinese, Lagarde ha descritto un quadro "di crescita in significativo calo, fragile, debole e di sicuro non alimentata dal commercio".

Il Fondo deve rivedere le sue prospettive contenute nel 'World Economic Outlook' a inizio ottobre. Un ulteriore taglio sarebbe il sesto di fila in circa 18 mesi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia