BORSE ASIA-PACIFICO positive, mercati cauti su tassi Fed

martedì 30 agosto 2016 09:20
 

INDICE                        ORE 8,50     VAR %       CHIUS. 2015
 ASIA-PAC.                     445,86       0,45        411,31
 TOKYO                         16.725,36    -0,07       19.033,71
 HONG KONG                     23.016,37    0,85        21.914,40
 SINGAPORE                     2.834,17     0,17        2.882,73
 TAIWAN                        9.110,56                 8.114,26
 SEUL                          2.039,74     0,36        1.800,75
 SHANGHAI COMP                 3.068,23     -0,06       2.850,71
 SYDNEY                        5.478,30     0,17        5.295,86
 MUMBAI                        28.131,26    0,82        26.117,54
 30 agosto (Reuters) - Le borse asiatiche sono tutte in territorio positivo oggi,
fra i dubbi degli investitori sulla fattibilità di un rialzo dei tassi di
interesse Usa già a settembre, in un contesto in cui si continua a scommettere
su politiche monetarie espansive nel resto del mondo.
    L'indice MSCI, che non comprende Tokyo, alle 8,55 sale dello
0,45% a 444,83 punti. Il benchmark giapponese Nikkei ha chiuso
praticamente piatto, in calo dello 0,07%.
    ** A SHANGHAI indice +0,2% ma con banche in recupero. I titoli del
settore si sono scrollati di dosso i timori degli investitori per i deboli
risultati semestrali e per l'andamento delle sofferenze. Ma le vendite nel
settore dei trasporti hanno contro bilanciato le spinte al rialzo. Rimangono sul
mercato le preoccupazioni di fondo per una politica monetaria considerata
restrittiva e che rischia di compromettere l'obiettivo di una crescita del pil
del 6,5% prevista dal governo. Ma le autorità fanno notare che nuova liquidità
si accumulerebbe nelle banche senza trasformarsi in investimenti, come sta già
avvenendo.   
    ** HONG KONG +1% ma Prada scivola del 3,08%.
    ** SYDNEY rimbalza, dopo il minimo mensile di ieri, sull'onda della
ripresa notturna di Wall Street. Ieri sul listino australiano aveva pesato la
preoccupazione per un eventuale aumento dei tassi Usa a breve, che avrebbe
potuto spingere la banca centrale australiana a rinviare l'attesa riduzione dei
tassi locali.
    ** MUMBAI in lieve rialzo; in evidenza le azioni della Indian Oil
Corp dopo che la società ha annunciato una crescita dei profitti del
25% nel secondo trimestre e un possibile accordo, da firmare entro ottobre, per
lo sfruttamento di un pozzo del giacimento di gas Farzad B in Iran.
    ** SINGAPORE in lieve rialzo.
    ** Chiusura in moderato aumento per SEUL mentre TAIWAN è
piatta. 
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su
www.twitter.com/reuters_italia