A2A, sottoscritti nuovi patti parasociali con Montenegro

lunedì 29 agosto 2016 13:16
 

MILANO, 29 agosto (Reuters) - A2A ha sottoscritto nuovi patti parasociali con il governo del Montenegro per la gestione della della utility dell'energia Elektroprivreda Cme Gore (Epcg).

E' quanto fa sapere la società in una nota, in cui precisa che i nuovi patti avranno durata fino a fine anno.

A2A detiene il 41,7% di Epcg, mentre il Montenegro ha la quota restante.

I nuovi patti sanciscono, oltre al mantenimento degli attuali diritti di gestione di A2A in Epcg, "la possibilità di esercizio di una opzione di vendita dell'intera quota azionaria di A2A allo Stato del Montenegro, per un valore di 250 milioni di euro, alla scadenza dei patti ed esercitabile entro il 31 marzo 2017, e la non opposizione di A2A al progetto di costruzione della nuova centrale termoelettrica di Pljevlja", si legge nella nota.

I clienti Reuters possono leggere la nota integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia