RPT - BUZZ BORSA-Assicurazioni risentono poco di terremoto, JP Morgan vede risarcimenti limitati

mercoledì 24 agosto 2016 11:35
 

(elimina refuso)

** L'impatto finanziario del terremoto che ha colpito il Centro Italia sulle assicurazioni sembra inferiore a quello dell'Aquila dell'aprile 2009. E' quanto si legge in un report di JP Morgan Cazenove.

** Il broker punta i riflettori soprattutto su Generali , che per il sisma abruzzese dovette pagare risarcimenti per 130 milioni di euro. Sebbene più forte di quello dell'Aquila (6,2 sulla scala Richter, contro 5,9), si legge, il peso finanziario del terremoto di stamattina per le compagnie appare inferiore, perché "molte case in Italia non sono assicurate" e "le perdite potenziali per interruzione dell'attività economica sono più basse rispetto al sisma dell'Aquila", anche perchè agosto è tradizionale mese di vacanza.

** Secondo JP Morgan Cazenove, quindi, il terremoto di oggi "potrebbe tradursi in una perdita relativamente modesta per le assicurazioni".

** A Piazza Affari, alle 11,20 mentre sia l'indice Ftse Mib sia l'indice europeo di settore salgono dello 0,9%, Generali guadagna lo 0,60%, Unipol Sai perde lo 0,81% e Unipol è invariata.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia