BORSE ASIA-PACIFICO in calo su prese profitto, greggio giù

mercoledì 24 agosto 2016 08:41
 

INDICE                        ORE  8,25    VAR %    CHIUS. 2015
 ASIA-PAC.                        446,44    -0,54       411,31
 TOKYO                         16.597,30     0,61    19.033,71
 HONG KONG                     22.788,85    -0,91    21.914,40
 SINGAPORE                      2.866,55     0,57     2.882,73
 TAIWAN                         9.017,38    -0,15     8.114,26
 SEUL                           2.044,11    -0,28     1.800,75
 SHANGHAI COMP                  3.086,50    -0,10     2.850,71
 SYDNEY                         5.561,70     0,14     5.295,86
 MUMBAI                        28.020,70     0,11    26.117,54
 
    24 agosto (Reuters) - Le borse asiatiche sono in leggero calo nel complesso
oggi, con i buoni dati sul mercato immobiliare Usa arrivati nella notte che
accrescono le possibilità di un aumento dei tassi di interesse nei prossimi
mesi, un elemento che ha spinto una parte degli investitori a prendere profitto,
e sulla scia della diminuzione dei prezzi del greggio dopo il balzo a sorpresa
delle scorte Usa.
    L'indice MSCI, che non comprende Tokyo, alle 8,25 perde lo
0,54% a 446,44 punti. Il benchmark giapponese Nikkei ha chiuso in rialzo
dello 0,61%.
    ** SHANGHAI leggermente negativa, zavorrata dai titoli finanziari
mentre scemano le aspettative di nuove misure aggressive di stimolo monetario.
    ** In calo HONG KONG. Prada lascia sul terreno lo 0,9%
circa.
    ** Chiusura in calo per TAIWAN, SEUL in territorio negativo.
    ** SYDNEY ha terminato invece leggermente positiva, su risultati
societari misti.
    ** Positiva anche SINGAPORE, che sta registrando l'aumento
percentuale giornaliero più consistente da due settimane, guidata dai
finanziari.
    ** In leggero aumento anche MUMBAI, con gli investitori in attesa
dell'intervento della numero uno della Fed Janet Yellen, venerdì, alla riunione
annuale dei banchieri centrali a Jackson Hole, da cui potrebbero arrivare
indicazioni sulla tempistica sul rialzo dei tassi Usa.
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia