BORSA USA in ribasso, petroliferi giù con greggio, vola Medivation

lunedì 22 agosto 2016 16:09
 

22 agosto (Reuters) - Gli indici di Wall Street procedono in ribasso, zavorrati dalla flessione dei petroliferi e dall'attesa di un incremento dei tassi nei prossimi mesi.

** Attorno alle 16,05 italiane, il Dow Jones perde lo 0,38%, l'indice S&P lo 0,3% e il Nasdaq lo 0,14%.

** Il greggio cede il 3% circa sulle indicazioni riguardanti il calo della domanda e il contestuale eccesso di offerta. Exxon e Chevron perdono lo 0,7% circa.

** Pfizer è poco mossa dopo aver annunciato l'acquisizione di Medivation (+20% circa) per 14 miliardi di dollari.

** Syngenta al galoppo (+10% circa): la commissione per la sicurezza nazionale Usa ha approvato l'acquisizione del gruppo elvetico da parte di ChemChina, deal da 43 miliardi di dollari.

** Intersil sale del 20% circa: una fonte ha detto a Reuters che la giapponese Renesas è alle battute finali per acquisire il produttore di chip per 2,99 miliardi di dollari.

** Valeant in denaro (+6%) dopo l'annuncio della nomina del nuovo Ceo.

** Tra gli altri titoli in evidenza, Cyclacel Pharmaceuticals vola (+21% circa) dopo aver preannunciato per il quarto trimestre i risultati dei test clinici di Fase III del farmaco antitumorale di punta, testato su pazienti anziani con leucemia mieloide acuta o su chi ha rifiutato di sottoporsi a chemioterapia intensiva.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia