BORSE EUROPA verso maggiore calo settimanale ultimi due mesi

venerdì 19 agosto 2016 12:19
 

INDICI                       ORE 11,55   VAR %    CHIUS 2015
 EUROSTOXX50                  2972,45     -0,76    3267,52
                                                   
 FTSEUROFIRST300              1342,62     -0,52    1437,53
 STOXX BANCHE                 133,25      -1,21    182,63
 STOXX OIL&GAS                286,25      -0,01    262,31
 STOXX ASSICURAZIONI          226         -1,55    285,56
 STOXX AUTO                   477,57      -1,45    565,06
 STOXX TLC                    298,64      -0,8     347,10
 STOXX TECH                   356,27      0,06     355,86
 
    
    LONDRA, 19 agosto (Reuters) - Le borse europee sono avviate a chiudere la
peggior seduta degli ultime sette settimane, a stento sostenute dai titoli
energetici che hanno beneficiato del rialzo del prezzo del petrolio contenendo
le perdite.
    L'indice europeo STOXX 600, che ieri si era mosso al rialzo, oggi a
metà seduta perde quasi lo 0,7% e quasi tutti i settori sono in rosso. I
mercati, che mostrano i caratteristici volumi sottili del periodo estivo, sono
in attesa di capire che cosa deciderà Federal Reserve in tema di tassi.  
    ** La maglia nera della giornata va ai titoli di Vopak, la maggior
società mondiale di stoccaggio, che perdono il 6,6%, dopo che il gruppo olandese
ha fatto sapere che i risultati del primo semestre subiranno l'impatto di
impairment test.
    ** Il gruppo tedesco Metro sono stati spinti al ribasso dalla
diffusione di una nota di Bernestein che ha tagliato il rating alla società
motivandolo con i mancato rispetto dei target, di debole progressione dei
margini e di necessità di un aumento di capitale. 
    ** I titoli William Hill sono saliti oltre il 3% dopo la rinuncia
all'opa da parte di Rank Group e 888 Holdings. 
    ** Le azioni di Bp e Statoil hanno fatto da tiro al settore
guadagnando rispettivamente lo 0,6% e l' 1,42%.
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su
www.twitter.com/reuters_italia