BORSA TOKYO, Nikkei chiude in lieve rialzo, cautela su Fed

lunedì 22 agosto 2016 08:09
 

TOKYO, 22 agosto (Reuters) - La borsa di Tokyo ha chiuso in rialzo oggi, ma con guadagni limitati e investitori cauti in attesa della riunione, questa settimana, dei banchieri centrali a Jackson Hole, Wyoming, dove la statunitense Fed potrebbe dare un'idea sul futuro dei tassi.

Il Nikkei ha guadagnato lo 0,32% a 16.598,19 punti; il più ampio indice Topix è salito dello 0,62% a 1.303,68 punti.

Secondo i trader la riunione di giovedì a Jackson Hole dovrebbe dare la direzione del mercato questa settimana, con l'intervento della presidente della Fed Janet Yellen in programma venerdì.

"I movimenti sul mercato giapponese probabilmente saranno dominati dalle performance dollaro-yen dopo l'incontro", commenta Masashi Oda, general manager del dipartimento investimenti strategici di Sumitomo Mitsui Trust Asset Management. "Il mercato potrebbe muoversi in qualunque direzione, ma la maggior parte delle persone vogliono un qualche segnale a questo punto perché da troppo tempo subiscono la frustrazione dell'assenza di direzione del mercato".

** Il dollaro in rialzo contro lo yen aiuta gli esportatori. Toyota Motor e Honda Motor salgono dell'1,23%; Panasonic e Hitachi guadagnano rispettivamente l'1,07% e l'1,14%.

** Il titolo Renesas Electronics è salito di oltre il 4% prima di virare in negativo e chiudere a -3,09%. Il quotidiano Nikkei ha riportato che la società è nella fase finale del negoziato per l'acquisto del produttore Usa di chip Intersil per 300 miliardi di yen, ma alcuni investitori nutrono dubbi sulla portata della spinta che l'accordo potrebbe imprimere agli utili di Renesas.

** Performance negativa per i minerari, dopo il calo dei prezzi del greggio, con gli analisti che dubitano che i prossimi colloqui tra i produttori riescano a contenere la sovrapproduzione. Inpex ha perso il 2,65%, Japan Petroleum Exploration il 2,15%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia