BORSA USA in ribasso in attese minute Fed

mercoledì 17 agosto 2016 16:23
 

17 agosto (Reuters) - Borsa Usa in territorio negativo mentre gli investitori restano in attesa della pubblicazione delle minute del meeting della Fed di fine luglio.

In quell'occasione, l'istituto centrale Usa aveva lasciato i tassi di interesse invariati spiegando però che i rischi a medio termine per l'economia erano diminuiti, lasciando di fatto la porta aperta a un possibile rialzo del costo del denaro entro l'anno.

Questa sera gli investitori si aspettano nuovi dettagli per chiarire le tempistiche dell'eventuale ritocco soprattutto dopo le dichiarazioni di ieri del presidente della Fed di New York, William Dudley, che ha definito possibile un rialzo a settembre.

"Vediamo gli investitori prudenti in attesa delle minute della Fed", spiega Larry Hatheway, capo economista di GAM Holding.

Attorno alle 16,20, il Dow Jones cede lo 0,31%, lo S&P 500 lo 0,29% e il Nasdaq lo 0,30%.

Secondo i trader esiste un 18% di possibilità che la Fed alzi i tassi a settembre, in crescita rispetto al 9% registrato prima delle dichiarazioni di Dudley, mentre salgono al 45,5% dal 37,4% le chance di un aumento a dicembre, secondo Cme, gruppo che monitora la Fed.

** Il titolo di Cisco cede l'1,6% a 30,62 dollari dopo che il sito Crn ha scritto che la società taglierà circa 14.000 posti di lavoro, pari al 20% della sua forza lavoro complessiva. Il titolo è tra i peggiori dei tre principali indici.

** Le azioni di Lowe perdono il 5,5% a 77,03 dollari dopo che le vendite trimestrali della catena di arredamento si sono rivelate inferiori alle attese.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia