BORSA USA in lieve calo, rialzo greggio controbilancia deboli dati macro

venerdì 12 agosto 2016 18:22
 

12 agosto (Reuters) - Gli indici di Wall Street sono in lieve calo, con gli effetti del rialzo dei prezzi del greggio che controbilanciano i deboli dati macro.

Le vendite retail negli Stati Uniti sono infatti risultate a sorpresa invariate a luglio, mentre nello stesso mese i prezzi alla produzione hanno evidenziato il maggior calo dell'ultimo anno.

Il rallentamento della spesa dei consumatori e un'inflazione debole suggeriscono che la Federal Reserve probabilmente non alzerà presto i tassi di interesse, nonostante i buoni dati del mercato del lavoro.

L'indebolimento del dollaro, sulla scia dei deboli dati macro, ha invece favorito il rialzo dei prezzi del greggio. L'indice dei titoli energetici dell'S&P avanza dello 0,6% circa.

Intorno alle 18,20 italiane il Dow Jones cede lo 0,28%, l'S&P 500 lo 0,16%, il Nasdaq lo 0,13%.

** J.C. PENNEY sale del 3,6% sulla scia dei risultati. Il gruppo ha più che dimezzato la perdita trimestrale grazie al taglio dei costi e delle maggiori vendite di beni per la casa e calzature e anche di prodotti di bellezza nei negozi Sephora.

** NORDSTROM avanza di oltre l'8% sulla scia dei risultati: le vendite trimestrali a parità di perimetro sono scese meno delle attese.

** NVIDIA guadagna il 3,9% dopo aver registrato il maggior tasso di crescita delle vendite degli ultimi cinque anni.   Continua...