Banche, Padoan ha firmato decreto su garanzia sofferenze (Gacs)

mercoledì 3 agosto 2016 18:33
 

ROMA, 3 agosto (Reuters) - Il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, ha firmato il decreto attuativo che disciplina la garanzia pubblica sulle sofferenze bancarie (Gacs).

La notizia, riferita da una fonte di mercato, viene confermata da un portavoce del ministero.

Il decreto, che in origine sarebbe dovuto entrare in vigore a metà giugno, sarà ora inviato alla Corte dei conti per la registrazione e poi pubblicato in Gazzetta ufficiale, l'ultimo passaggio previsto per l'entrata in vigore.

La Gacs dovrebbe giocare un ruolo importante nel piano di risanamento di Banca Mps, che prevede la cartolarizzazione dell'intero portafoglio di sofferenze.

La garanzia può essere richiesta al Tesoro dalle banche che cartolarizzano e cedono i crediti a "entità individuali", secondo l'accordo raggiunto a inizio anno con la Commissione europea.

Il prezzo da versare allo Stato è calcolato prendendo come riferimento i prezzi dei Cds degli emittenti italiani con un livello di rischio corrispondente a quello dei titoli garantiti.

Lo scudo dello Stato è limitato alle tranche senior delle cartolarizzazioni, cioè quelle più sicure, che sopportano per ultime le eventuali perdite derivanti da recuperi sui crediti inferiori alle attese.

(Valentina Za e Giuseppe Fonte)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia