BORSE EUROPA piatte con bancari a bilanciare debolezza titoli auto

mercoledì 3 agosto 2016 13:02
 

INDICI                           ORE 12,50   VAR %    CHIUS 2015
 EUROSTOXX50                      2906,02     -0,03    3267,52
 FTSEUROFIRST300                  1321,43     0,01     1437,53
 STOXX BANCHE                     128,61      1,75     182,63
 STOXX OIL&GAS                    270,01      0,23     262,31
 STOXX ASSICURAZIONI              220,19      -0,5     285,56
 STOXX AUTO                       465,36      -0,1     565,06
 STOXX TLC                        296,8       0,11     347,10
 STOXX TECH                       351,62      -0,3     355,86
            
    LONDRA, 3 agosto (Reuters) - L'azionario europeo si muove piatto nella
seduta odierna, con i titoli bancari come HSBC e ING in
ripresa a bilanciare l'andamento fiacco dei titoli del settore auto.
    Lo STOXX 600, negativo nelle ultime due sedute, segna -0,1% attorno
alle 12,50. L'indice è crollato dopo la Brexit e perde l'8% da inizio anno.
    "I risultati non sono stati così negativi, ma resto ribassista. Molte
società in Europa stanno superando le attese ma se si guarda ai risultati, la
maggior parte di loro non stanno aumentando né vendite né profitti", commenta
Terry Torrison, managing director presso McLaren Securities a Monaco.
    ** Le azioni Volkswagen perdono circa l'1% dopo l'annuncio che
le vendite in Cina potrebbero subire un colpo il prossimo anno, mentre il
produttore di pneumatici Continental è in lieve flessione dopo
risultati inferiori alle attese.
    ** L'indice europeo del settore auto STOXX Europe 600 è stato il più
fragile della seduta, arrivando a perdere oltre l'1%.
    ** Il gestore svizzero del credito GAM scivola di oltre il 13% 
dopo utili deludenti, ma gli altri titoli del comparto vanno meglio con l'indice
europeo delle banche a +2% circa. La performance è sostenuta da un
andamento sopra la media di HSBC, ING e SocGen. 
    ** HSBC guadagna oltre il 3,6% sull'annuncio di un piano di buy back fino a
2,5 miliardi di dollari per il secondo semestre, ING guadagna
l'8% circa dopo risultati del secondo trimestre sopra le attese, mentre SocGen
sale di oltre il 3% su un aumento degli utili.
    Tuttavia, secondo Francois Savary, chief investment officer presso Prime
Partners di Ginevra, il trend generale degli utili rimane negativo nonostante il
rimbalzo di alcuni titoli bancari. 
    
    
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia