Rcs, no Tar Lazio a richiesta sospensiva Della Valle-IMH-Pirelli su Cairo

lunedì 1 agosto 2016 19:39
 

ROMA, 1 agosto (Reuters) - Il Tar del Lazio ha respinto la richiesta della cordata IMH, Diego Della Valle e Pirelli di annullare, previa sospensione dell'efficacia, il comunicato con cui Consob il 22 luglio ha deciso di non sospendere in via cautelare l'Opas concorrente di Cairo Communication, che ha vinto la partita per il controllo del gruppo editoriale Rcs.

Il decreto è pubblicato sul sito del Tar.

Secondo il Tar, "non sussistono, allo stato, i presupposti di estrema gravità e urgenza per la concessione della tutela cautelare monocratica avverso l'atto impugnato".

Rimangono tuttavia "alla sede collegiale, sia nella fase cautelare sia nella fase di merito, tutte le questioni sia processuali che sostanziali prospettate con il ricorso e con le note difensive della Consob e di Cairo".

Il tribunale amministrativo ha fissato per la trattazione collegiale la camera di consiglio del 30 agosto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia