BORSA TOKYO chiude in perdita su scia Wall Street, yen

giovedì 28 luglio 2016 08:14
 

TOKYO, 28 luglio (Reuters) - La borsa giapponese ha chiuso in calo dopo la flessione di Wall Street ieri e in scia allo yen che è tornato a rafforzarsi, mentre molti investitori preferiscono la cautela in attesa della riunione di due giorni di Banca del Giappone, che termina domani.

L'indice Nikkei ha perso l'1,13% a 16.476,84 punti, il più ampio indice Topix ha chiuso a -1,11%, a 1.307,00 punti.

Ieri Wall Street ha chiuso in negativo, dopo che la Federal Reserve ha lasciato i tassi d'interesse stabili, come d'altronde previsto.

Ora gli occhi sono puntati sulla BoJ, in attesa di una possibile decisione di ampliamento della politica di quantitative easing, dopo che ieri il premier Shinzo Abe ha ha annunciato un pacchetto di stimolo fiscale da 265 miliardi di dollari.

"L'eventualità migliore per il mercato è che la Banca del Giappone decida di aumentare l'acquisto di dedibito del governo senza tagliare ulteriormente i tassi d'interesse", dice Hikaru Sato, analista tecnico senior di Daiwa Securities. "Ma la BoJ non può salvare la faccia senza tagliare i tassi in territorio negativo dopo aver introdotto la politica del tasso d'interesse (a gennaio), dunque dobbiamo prepararci anche a questa eventualità".

Con la stagione dei profitti trimestrali in corso, anche i risultati delle singole aziende sono sotto osservazione. Il produttore di sistemi di test per i chip Advantest sale di circa il 10% dopo dopo aver alzato le previsioni per l'anno.

Perde invece quasi il 10% Fujifilm Holdings, che tra aprile e giugno ha registrato un calo del 54% del profitto netto.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia