Gb, Pil accelera a +0,6% in trim2 nonostante attesa voto Brexit

mercoledì 27 luglio 2016 10:57
 

LONDRA, 27 luglio (Reuters) - Si è rafforzata nel secondo trimestre la crescita del Pil britannico, non influenzata dall'attesa per il referendum sulla Brexit svoltosi lo scorso 23 giugno.

Secondo i dati preliminari comunicati oggi dall'ufficio di statistica britannico (Ons), il Pil del Paese è aumentato dello 0,6% congiunturale, contro il +0,4% dei primi tre mesi dell'anno. Le attese, elaborate da Reuters, erano per una crescita stabile allo 0,4%.

Su base tendenziale l'incremento è del 2,2%, il dato migliore da un anno, contro il +2,0% del primo trimestre; anche in questo caso le attese erano per una conferma del dato precedente.

Alla base della buona performance dell'economia britannica, sottolinea l'Ons, c'è l'andamento sia del settore servizi sia della produzione industriale, quest'ultima cresciuta del 2,1% nel trimestre, l'andamento migliore dal 1999.

Gli economisti segnalano tuttavia che i dati odierni riflettono soprattutto l'espansione di aprile, mentre già dai mesi di maggio e giugno si è registrato un affievolimento. Sono dunque in molti a prevedere che la seconda parte dell'anno -- complice lo shock generato dalla vittoria del voto per l'uscita del Paese dall'Ue -- segnerà l'interruzione del trend di rafforzamento della crescita.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia