Santander, utile trim2 crolla del 50% per oneri one-off

mercoledì 27 luglio 2016 09:20
 

MADRID, 27 luglio (Reuters) - Banco Santander, la banca più grande della zona euro, ha accusato una contrazione dell'utile netto del 50% su anno nel secondo trimestre, risultato che ha risentito di oneri legati a costi di ristrutturazione e ai versamenti al fondo europeo di risoluzione.

Santander, alle prese con le difficoltà in Gran Bretagna e Brasile che sono i suoi maggiori mercati, ha realizzato nel periodo un utile netto di 1,28 miliardi di euro, appena sopra le stime medie di un sondaggio Reuters.

Nonostante l'incertezza in Gran Bretagna dopo Brexit la banca ha confermato gli obiettivi per il 2016 e il dividendo.

Il margine di interesse nel periodo si è attestato a 7,6 miliardi, in calo del 9% rispetto all'anno scorso.

Il titolo a Madrid sale del 2,3% circa.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia