Vivendi in disaccordo su risultati Premium, auspica nuova intesa con Mediaset

martedì 26 luglio 2016 10:00
 

Parigi, 26 luglio (Reuters) - Vivendi è in disaccordo con Mediaset sui risultati della pay-tv Premium, su cui ha siglato ad aprile un accordo per rilevarne il controllo, e ha proposto al management del gruppo italiano una nuova transazione, sperando di trovare un nuovo terreno d'intesa.

Lo rende noto la società francese poco dopo la comunicazione di Mediaset, che ha detto di essere stata informata ieri che Vivendi non intende più rilevare il 100% di Premium.

"Vivendi precisa che il suo amministratore delegato, in una lettera datata 21 giugno, ha informato i dirigenti di Mediaset di differenze significative nell'analisi dei risultati della sua controllata nella pay-tv Mediaset Premium, società per la quale i due gruppi sono in trattativa", si legge in un comunicato.

"Il gruppo ha fatto ieri una proposta a Mediaset per trovare un nuovo accordo a condizioni diverse e per proseguire le discussioni", continua la nota.

Un portavoce di Vivendi ha precisato che il gruppo guidato da Vincent Bolloré è attualmente in trattative con i dirigenti di Mediaset e spera di trovare un nuovo terreno d'intesa.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Vivendi in disaccordo su risultati Premium, auspica nuova intesa con Mediaset | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,672.76
    +0.37%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,873.90
    +0.34%
  • Euronext 100
    1,011.28
    -0.05%