BORSE EUROPA positive con Ryanair, sostegno da dati Ifo

lunedì 25 luglio 2016 11:08
 

INDICI                        ORE 10,50   VAR %    CHIUS. 2015
 EUROSTOXX50                   2992,49     0,68     3267,52
 FTSEUROFIRST300               1353,27     0,68     1437,53
 STOXX BANCHE                  134,21      0,41     182,63
 STOXX OIL&GAS                 289,56      0,06     262,31
 STOXX ASSICURAZIONI           223,66      1        285,56
 STOXX AUTO                    473,29      1,67     565,06
 STOXX TLC                     306,51      0,92     347,10
 STOXX TECH                    356,92      0,92     355,86
 
    LONDRA 25 luglio (Reuters) - L'azionario europeo è intonato al rialzo grazie
ai forti rialzi della compagnia aerea low-cost Ryanair e della William
Hill, oggetto di una offerta di acquisto.
    L'indice pan-europeo STOXX 600 ha inoltre incrementato
marginalmente il rialzo dopo la diffusione dei dati Ifo dalla Germania. Alle
10,40 sale dello 0,7%, avvicinando il livello precedente il risultato del
referendum sulla Brexit.
    Nonostante l'indicatore tedesco abbia segnalato una caduta a 108,3 in luglio
dal 108,7 del mese prima, si è trattato di un risultato superiore al consensus
Reuters di 107,5. 
    ** Ryanair sale del 5,7% dopo aver detto che resta valido l'obiettivo di
utili record quest'anno, sebbene la compagnia abbia avvisato che potrebbe ancora
dover rivedere la guidance dato che la Brexit ha creato una elevata incertezza.
    ** William Hill è balzata dell'8,5% dopo che il gruppo di scommesse online
888 Holdings e il gestore di casinò Rank Group hanno annunciato
un'alleanza con l'obiettivo di fare un'offerta di acquisto.
    ** Le azioni della francese SEB hanno toccato un massimo record
dopo la diffusione dei risultati.
    ** L'indice STOXX 600 ha recuperato circa 10 punti percentuali dal minimo
registrato dopo il voto sulla Brexit a giugno ma resta in rosso del 6% circa da
inizio anno. Il rally recente dell'indice ha iniziato a mostrare segni di pausa
nel corso della scorsa settimana e gli strategist della Goldman Sachs restano
cauti sulle prospettive a breve del mercato.
    ** Le banche europee aspettano i risultati degli stress test europei venerdì
29 tra i timori per le sofferenze di alcune banche italiane e mentre le azioni
della Deutsche Bank hanno toccato il minimo record questo mese.
L'indice dei bancari italiani FTSE Italia All Share Banks è oggi
poco variato ma resta in rosso del 50% circa da inizio 2016.
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia