BORSA TOKYO piatta, Nintendo offusca ottimismo su stimolo monetario

lunedì 25 luglio 2016 08:10
 

TOKYO, 25 luglio (Reuters) - La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi praticamente piatta, dopo una seduta in gran parte positiva, frenata dalla pessima performance di Nintendo , che ha perso oltre il 17% dopo aver annunciato che il gioco di realtà aumentata Pokemon Go avrà un impatto limitato sui propri profitti.

L'indice Nikkei ha chiuso a -0,04%, 16.620,29 punti, mentre il più ampio indice Topix ha perso lo 0,16%, a 1.325,36 punti.

Il mercato giapponese aveva reagito positivamente in corso di seduta alla buona chiusura di Wall Street di venerdì scorso e anche alle speranze di un nuovo stimolo monetario da parte della Banca del Giappone nei prossimi giorni.

C'è attesa anche per l'intervento del governo che, secondo quanto riportato da Reuters la settimana scorsa, dovrebbe varare un pacchetto fiscale da 20.000 miliardi di yen (171 miliardi di euro circa).

"Direi che probabilmente c'è una grossa chance che il Nikkei testi un livello superiore", dice Yutaka Miura, senior analyst di Mizuho Securities, che vede il supporto a 16.000 punti, in un mercato che sta facendo resistenza a superare i 17.000.

"Ci sono attese per lo stimolo, e stanno continuando a far salire il mercato", dice Norihiro Fujito, senior investment strategist di Mitsubishi UFJ Morgan Stanley Securities.

La settimana scorsa le dichiarazioni rilasciate all'emittente Bbc 4 dal governatore della Banca del Giappone, che ha escluso una politica "helicopter money", hanno depresso le aspettative degli investitori. Ma Fujito sottolinea che l'intervista era stata registrata prima del voto sulla Brexit e dell'agitazione che ha provocato sui mercati.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia