Giappone, Pmi rallenta a luglio, domanda export più debole da 2012

venerdì 22 luglio 2016 08:30
 

TOKYO, 22 luglio (Reuters) - L'attività manifatturiera giapponese si è ridotta a luglio in maniera più lenta rispetto al mese precedente, anche se i nuovi ordinativi sull'export si sono contratti più velocemente da 3 anni e mezzo, con i recenti rialzi dello yen che stanno colpendo gli esportatori.

L'indice Pmi è salito a 49 a luglio aggiustato su base stagionale rispetto alla lettura finale di giugno di 48,1.

L'indice resta al di sotto di 50, la soglia che separa la contrazione dall'espansione per il quinto mese.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia