BORSA TOKYO in calo dopo lunga serie positiva, giù Nintendo

mercoledì 20 luglio 2016 08:10
 

TOKYO, 20 luglio (Reuters) - La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in calo, per la prima volta in sette giorni, sulla scia di Wall Street.

L'indice Nikkei ha chiuso la seduta a -0,25%, a 16.681,89 punti, il più ampio indice Topix ha perso lo 0,05%, a 1.330,75 punti.

A trascinare giù i listini ha contribuito anche il titolo Nintendo, che ha perso quasi il 13% dopo la notizia che l'uscita del gioco Pokemon Go, attesa per oggi in Giappone, sarà ritardata.

Nei giorni scorsi è stato proprio il successo del gioco di realtà aumentata, uscito in diversi paesi, a favorire il balzo del titolo del produttore di videogame e consolle, il cui valore è raddoppiato.

Ha invece guadagnato oltre il 10% il titolo giapponese di McDonald's, che sarà sponsor del gioco, e i cui 3.000 ristoranti in Giappone saranno "gym" per cacciatori di Pokemon.

"Anche se il mercato è in un momento di pausa dopo un lungo rally, anche perché mancano nuovi titoli interessanti da comprare, gli investitori potrebbero far crescere ancora gli indici, tutto dipende dagli eventi della prossima settimana legati alle banche centrali", dice Takuya Takahashi, strategist di Daiwa Securities.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia