PUNTO 1-Volkswagen, 3 stati Usa fanno causa, ipotizzano coperture su scandalo emissioni

martedì 19 luglio 2016 19:29
 

(Aggiorna con dettagli)

WASHINGTON, 19 luglio (Reuters) - Alcuni manager di punta di Volkswagen, incluso l'ex amministratore delegato Martin Winterkorn, per anni hanno coperto le prove sulle manomissioni dei test sulle emissioni dei motori diesel.

E' l'accusa avanzata da tre Stati -- New York, Massachussets e Maryland -- che hanno promosso tre diverse cause civili nei confronti della casa tedesca.

Le azioni legali, che potrebbero tradursi in multe di centinaia di milioni di dollari per la casa tedesca, ostacolano gli sforzi di Volkswagen per superare il cosiddetto "Dieselgate".

Secondo le accuse, otto ingegneri Volkswagen nell'agosto del 2015 distrussero documenti compromettenti grazie alla soffiata di un avvocato.

La portavoce di Volkswagen Jeannine Ginivan ha criticato la decisione degli Stati Usa di ricorrere a cause legali aggiungendo che le accuse "non contengono elementi di novità".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia