Softbank comprerà chip designer Arm per 32 mld dollari -fonte

lunedì 18 luglio 2016 08:00
 

TOKYO, 18 luglio (Reuters) - La società giapponese SoftBank Group è pronta a chiudere un accordo per l'acquisto dell'azienda britannica di progettazione di chip Arm Holdings per una cifra di circa 32 miliardi di dollari, riferisce una fonte a conoscenza dell'accordo, aggiungendo che un annuncio potrebbe arrivare in giornata.

Arm, la più pregiata società tech quotata a Londra, è un'importante presenza nel settore mobile: il suo processore e la sua tecnologia grafica sono utilizzati da Samsung , Huawei e Apple per i propri microchip.

Non è stato possibile contattare immediatamente SoftBank per un commento. I rappresentanti di Arm non sono raggiungibili al di fuori degli orari di mercato.

Secondo un articolo del Financial Times pubblicato oggi, SoftBank pagherebbe cash 17 sterline per ogni azione Arm, un premium di oltre il 40% rispetto alla chiusura del titolo di venerdì, a 11,89 sterline.

Se confermato, il deal sarebbe uno dei più grandi nel settore tech europeo e il più corposo di sempre per SoftBank, superando l'acquisto del pacchetto di controllo dell'operatore wireless Sprint nel 2013, accordo che ha lasciato il gruppo con pesanti debiti dovuti alle perdite dell'operatore telefonico.

Meno di un mese fa il fondatore di SoftBank, Masayoshi Son, aveva rinunciato al progetto di ritirarsi, estromettendo così quello che doveva essere il suo erede, l'ex dirigente di Google Nikesh Arora.

Son, noto come "Masa", aveva annunciato di voler restare sia per sviluppare Sprint che per completare la trasformazione di SoftBank in una centrale di investimenti tech.

(Chang-Ran Kim)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia