Nokia, accordo per ricollocare esuberi in stabilimenti italiani- Mise

venerdì 15 luglio 2016 13:31
 

ROMA, 15 luglio (Reuters) - Nella notte è stato raggiunto, presso il ministero dello Sviluppo Economico, l'accordo tra Nokia e sindacati sull'utilizzo della cigs per arrivare al ricollocamento dei 219 dipendenti inizialmente dichiarati in eccedenza dall'azienda.

Lo si legge in una nota del ministero.

In un altro comunicato la Fiom spiega che per i "dipendenti è previsto un piano di riqualificazione che coinvolgerà tutti i lavoratori in Cigs e che punterà alla ricollocazione interna all'azienda ed esterna", oltre a incentivi per chi sceglie di lasciare.

La Cig durerà un anno.

Ad aprile la multinazionale finlandese, dopo la fusione con Alcatel-Lucent, aveva annunciato un piano di riorganizzazione a livello mondiale, con 4.000 esuberi, che coinvolgeva anche i 100 addetti di Vimercate e i 100 di Cassina de Pecchi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia