BORSE EUROPA su massimi tre settimane, occhi su BoE

giovedì 14 luglio 2016 11:57
 

INDICI                   ORE 11,50   VAR %    CHIUS. 2015
 EUROSTOXX50                  2962,56     1,24     3267,52
                                                   
 FTSEUROFIRST300              1339,22     0,97     1437,53
 STOXX BANCHE                 130,97      1,72     182,63
 STOXX OIL&GAS                295,06      1,23     262,31
 STOXX ASSICURAZIONI          222,38      0,79     285,56
 STOXX AUTO                   460,08      2,19     565,06
 STOXX TLC                    303,84      0,62     347,10
 STOXX TECH                   334,11      1,25     355,86
 
    
    LONDRA, 14 luglio (Reuters) - L'azionario europeo è sui
massimi delle ultime tre settimane a metà seduta oggi, sostenuto
dalla forza di auto e commodities e nell'attesa che in giornata
la Banca d'Inghilterra annunci il suo primo taglio dei tassi in
sette anni per sostenere l'economia britannica dopo la Brexit.
    Alle 11,50 italiane l'FTSEurofirst 300 sale di
quasi l'1%, sui massimi dal 23 giugno, data del referendum per
l'uscita dei britannici dall'Ue.
    "L'azionario europeo ha recuperato la gran parte del terreno
perduto dopo lo shock di Brexit. E la principale, forse la sola
ragione è che ha anticipato la risposta delle banche centrali",
commenta Philippe Gijsels, responsabile della ricerca di Bnp
Paribas Fortis a Bruxelles. "Una taglio dei tassi da parte della
BoE è quasi certo".
    I minerari sono nuovamente molto acquistati, con lo STOXX di
settore in rialzo di circa il 2% grazie alla salita dei
prezzi dei metalli.
    Bene anche il comparto energia con un +1,2% sul
rincaro del greggio.
    Anglo American, Rio Tinto e Glencore
 registrano progressi tra l'1,8 e il 3,5%.
    Anche i bancari risalgono, con l'indice settoriale 
che sale dell'1,7%, sostenuto dal +4,2% di Deutsche Bank
 e dal 5,8 di UniCredit.
    Ad ogni modo il comparto perde quasi il 30% da inizio anno.
    In ultimo le auto, molto sensibili alle condizioni
economiche generali, salgono di oltre il 2%. BMW, Fiat
 e Daimler registrano rialzi tra il 2,1 e il
3,3%.    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia