Bper cede portafoglio sofferenze 450 mln ad Algebris e Cerberus

giovedì 14 luglio 2016 10:53
 

MILANO, 14 luglio (Reuters) - Bper ha chiuso l'operazione di cessione pro-soluto di un portafoglio di crediti in sofferenza di circa 450 milioni e sta preparando una seconda operazione di vendita di Npl che prevede di eseguire nella seconda parte dell'anno.

In una nota l'istituto emiliano spiega che il primo pacchetto è stato ceduta a due investitori specializzati del settore, Algebris NPL Fund e Cerberus European Investments, come aveva anticipato l'AD Alessandro Vandelli a Reuters la scorsa settimana

Il pacchetto di sofferenze ceduto riguarda prevalentemente crediti assistiti da garanzie reali (87%). La restante quota 'unsecured' è pari a circa 58 milioni di euro.

L'impatto della cessione sul conto economico consolidato "non è significativo", specifica la nota.

Quanto alla seconda tranche da cedere, Vandelli aveva detto che riguarda un importo da 250-300 milioni.

"Tali operazioni vanno inquadrate nell'ambito della strategia di gestione delle sofferenze che ha l'obiettivo di ridurne lo stock nonché di migliorare le performance di recupero", spiega la nota.

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

  Continua...