Ardian rileva 60% di Dedalus, fondatore Moretti resta AD con 40%

venerdì 8 luglio 2016 19:50
 

MILANO, 8 luglio (Reuters) - Ardian ha stretto un accordo per rilevare il 60% circa di Dedalus Holding, controllante di Dedalus Spa, attiva nel settore del software clinico sanitario.

La società di investimenti, spiega una nota, acquisirà il 14% del capitale da Hutton Collins Partners, il 35,59% da Mandarin Capital Partners e il 10,41% da Health Holding Company, controllata dal fondatore Giorgio Moretti, che resterà presidente e AD e manterrà una quota intorno al 40%.

L'operazione rappresenta per Ardian il sesto investimento in Italia dei fondi attivi nel segmento Mid Cap.

Dedalus ha annunciato a fine giugno l'acquisizione della maggioranza di NoemaLife che ha comportato il lancio di un'Opa obbligatoria. "Ardian affiancherà Dedalus, post integrazione con NoemaLife, nella crescita a livello internazionale, puntando sugli investimenti in innovazione e la capacità di servire il cliente", dice la nota.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia