Banche salvate, trim1 in rosso per 49 mln meglio di attese, tiene la raccolta

mercoledì 6 luglio 2016 12:46
 

MILANO, 6 luglio (Reuters) - Le quattro good bank nate dal salvataggio di Banca Marche, Banca Etruria, CariChieti, Carife, hanno approvato i conti del primo trimestre al 31 marzo con una perdita lorda complessiva di 49 milioni, dopo un rosso di 153 milioni registrati nei 38 giorni tra la risoluzione dello scorso, il 23 novembre, e fine anno.

Lo comunica una nota sottolineando che la perdita è circa la metà di quella prevista e che i risultati non possono essere raffrontati con periodi precedenti in quanto le banche sono state sottoposte ad amministrazione straordinaria fino a novembre 2015.

Dei quattro istituti Nuova Banca Etruria torna in positivo con un utile lordo di oltre 1,5 milioni di euro.

Il margine d'interesse, sempre a livello complessivo, è di circa 77,8 milioni, in linea con le attese e dovrebbe migliorare in prospettiva grazie al contentimento del costo della raccolta seguente alla stabilizzazione delle quattro banche.

Le commissioni nette si attestano a 50,7 milioni, leggermente inferiori a quanto previsto.

Le rettifiche di valore nette sono pari a 49,3 milioni di euro, nettamente inferiori alle attese, dopo la forte svalutazione dei crediti problematici nell'ambito della risoluzione.

Sul fronte patrimoniale si stabilizza la raccolta attestandosi a 21,8 miliardi di euro con il buon andamento dei conti correnti e altri conti deposito che hanno compensato la lieve riduzione sulla componente titoli.

Tutte le banche concludono il trimestre con un CET1 aggregato complessivamente superiore al 10%, migliore di circa 25 bps da fine anno.

Il comunuicato ricorda inoltre che le good banks, come previsto, devono essere cendute sul mercato. "Il relativo processo è stato avviato ed è in avanzata fase di implementazione", specifica.   Continua...