Gran Bretagna, titoli immobiliari soffrono dopo voto Brexit

martedì 5 luglio 2016 16:00
 

LONDRA, 5 luglio (Reuters) - I titoli dei fondi di investimento immobiliare britannici sono in forte calo in Borsa dopo che Standard Life Investment ha sospeso le contrattazioni di uno dei suoi fondi real estate e i titoli dei costruttori sono sprofondati sui timori delle prospettive del settore dopo il voto sulla Brexit.

Ieri Standard Life ha detto che la decisione di sospendere il fondo è stata presa dopo un aumento delle richieste di riscatto legate all'incertezza dopo il referendum.

Oggi anche Aviva Investors ha sospeso il proprio fondo immobiliare britannico con effetto immediato, secondo quanto spiegato da un portavoce.

Standard Life Investments Property Income Trust cede oltre l'8%, dopo aver toccato i minimi da fine 2013, mentre Land Securities lascia sul terreno oltre il 4% , British Land il 2,3% circa e Intu Properties circa il 4%.

Anche i titoli dei costruttori sono stati colpiti duramente dalle vendite, con Barratt Development, Taylor Wimpey e Berkeley Group con perdite tra il 5 e il 7%. Persimmon cede circa il 6%, nonostante un aumento dei ricavi del 12% nel primo semestre.

"Non immagineresti dai risultati di Persimmon che la società possa aver perso circa un terzo del suo valore nelle ultime due settimane", spiega Laith Khalaf, analista di Hargreaves Lansdown.

"Questo perchè il mercato sta guardando ai prossimi sei mesi e oltre, e il voto sulla Brexit sta gettando un'ombra lunga sul settore costruzioni britannico. Fino a quando non avremo una fotografia dell'attività immobiliare dopo il risultato del referendum il mercato azionario probabilmente punterà sulle vendite".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia