BORSE ASIA-PACIFICO, in ribasso per prese di beneficio, Shanghai su

martedì 5 luglio 2016 08:20
 

INDICE                        ORE  8,17    VAR %    CHIUS. 2015
 ASIA-PAC.                     416,90       -0,79    411,31
 TOKYO                         15.669,33    -0,67    19.033,71
 HONG KONG                     20.899,06    -0,76    21.914,40
 SINGAPORE                     2.864,77     -0,20    2.882,73
 TAIWAN                        8.716,07     -0,51    8.114,26
 SEUL                          1.989,85     -0,27    1.800,75
 SHANGHAI COMP                 3.009,42     0,70     2.850,71
 SYDNEY                        5.228,00     -1,02    5.295,86
 MUMBAI                        27.219,36    -0,22    26.117,54
 5 luglio (Reuters) - Borse asiatiche all'insegna delle prese di benefico e quasi
tutte, con la sola esclusione di Shanghai, hanno il segno meno davanti. Dopo i
recuperi della scorse sedute, provocate dall'attesa di misure di stimolo da
parte delle banche centrali per contrastare gli effetti del voto sulla Brexit,
gli investitori hanno preferito monetizzare i guadagni.
    L'indice MSCI, che non comprende Tokyo, intorno alle 8,15
cala dello 0,79%, mentre l'indice giapponese Nikkei oggi ha perso lo
0,67%.    
    Le borse cinesi si muovono alternate sale Shanghai mentre cala Hong Kong.
    ** SHANGHAI in rialzo tonificata dalle aspettative di interventi di
sostegno annunciati dalla banca centrale cinese che ha parlato di vari strumenti
di supporto per mantenere adeguata la liquidità del sistema e una ragionevole
crescita dei prestiti. Il traino viene sostenuto dai titoli dei delle aziende
produttrici di beni di consumo mentre calano le azioni di banche, società
minerarie e sanità
    ** HONG KONG, più legata agli andamenti delle altri mercati, ha il
segno negativo, a causa delle prese di beneficio da parte degli investitori che
hanno venduto blue chip il cui indice ha perso lo 0,8% mentre sono
scivolate ancor di più i titoli delle altre imprese.
    ** SYDNEY ha chiuso netto calo oltre l'unità seguendo gli altri
mercati ma anche con stimoli locali. Sul continente australiano c'è incertezza
per l'esito inconcludente delle elezioni politiche tenutesi nel week-end. Fra
gli investitori questa mattina c'era anche attesa per le decisioni della banca
centrale che in tarda mattinata ha poi deciso di lasciare invariato il tasso di
riferimento.
    ** Negativa anche SEUL, allo slittamento dell'indice dopo la
crescita dei giorni scorsi si accompagna anche la flessione (-0,5) della valuta
locale.
    ** TAIWAN ha chiuso la seduta in calo sull'onda dei mercati
dell'area. Gli investitori che si sono presentati come venditori netti. C'è
attesa per i dati sull'andamento dei commerci che verranno diffusi in settimana.
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su
www.twitter.com/reuters_italia