A2A, Brescia attende incontro con sindaco Milano per decidere vendita quota -Delbono

venerdì 1 luglio 2016 15:45
 

BRESCIA, 1 luglio (Reuters) - L'incontro fra i sindaci di Milano e Brescia, principali azionisti di A2A, si svolgerà entro il mese di luglio con al centro la questione della modifica dei patti parasociali e la discesa nel capitale della superutility lombarda, anche se non è stata ancora decisa la percentuale.

"Entro luglio incontrerò Giuseppe Sala. Abbiamo diverse cose di cui discutere", ha detto il sindaco, Emilio Delbono, a margine dell'assemblea annuale di Federmeccanica.

Quanto alla discesa nel capitale della società, che vede attualmente i due comuni detenere il 50% più due azioni congiuntamente, Delbono dice di non avere ancora deciso l'ammontare.

"Voglio capire qual è il punto di vista di Sala", si è limitato a dire. Di recente il sindaco di Brescia ha proposto di vendere un altro 5% di A2A. Bisogna vedere a questo punto cosa deciderà Milano.

Qualunque decisione deve comunque passare da una modifica dei patti e per questo c'è tempo fino al 30 settembre.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia