Zona euro, ripresa si rafforza ma rischi conseguenze Brexit - Praet

venerdì 1 luglio 2016 12:45
 

FRANCOFORTE, 1 luglio (Reuters) - L'economia della zona euro è in ripresa, ma ha ancora davanti una serie di rischi, fra cui le conseguenze del voto britannico per lasciare l'Unione europea. Lo ha detto il capoeconomista della Bce Peter Praet.

"La continuativa ripresa ha mostrato segni di rafforzamento. E la Bce è determinata a continuare a giocare il suo ruolo chiave nel consolidare il rialzo nel ciclo economico" ha detto Praet in commenti preparati per un discorso a Londra.

"Allo stesso tempo, l'area euro continua a essere esposta a un numero di incertezze. Alcune sono esterne, inclusa la ripresa globale ancora fragile e l'impatto del referendum del Regno unito. Ma alcune sono anche interne".

Fra le fonti interne di incertezza, Praet ha sottolineato la mancanza di chiarezza sul futuro dell'Unione monetaria, a partire dall'incompleta unione bancaria.

- Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia