Ubs, chiesto rinvio a giudizio in Francia per frode fiscale clienti - fonte

lunedì 27 giugno 2016 19:25
 

PARIGI, 27 giugno (Reuters) - La Procura finanziaria nazionale francese (PNF) ha chiesto il rinvio a giudizio della banca svizzera UBS con l'accusa di aver coperto le frodi fiscali dei clienti tra 2004 e 2012, ha riferito una fonte guidiziaria.

Il procuratore ha anche chiesto il rinvio a giudizio di Ubs France, controllata francese della banca, per complicità, spiega la fonte.

Nessun commento immediato dal portavoce di Ubs.

I magistrati francesi hanno ora un mese per decidere in merito all'avvio del processo o meno.

Ubs è stata messa formalmente sotto indagine nel 2014. Allora i giudici investigativi avevano imposto alla banca di pagare una cauzione di 1,1 miliardi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia