Borsa, autorità vietino vendite allo scoperto-Guzzetti

lunedì 27 giugno 2016 12:19
 

MILANO, 27 giugno (Reuters) - Le autorità preposte alla vigilanza sui mercati finanziari dovrebbero prendere provvedimenti in questa fase borsistica di forti ribassi seguiti alla Brexit vietando ad esempio le vendite allo scoperto.

Lo ha detto Giuseppe Guzzetti, presidente di Fondazione Cariplo, azionista di Intesa Sanpaolo che solo nella seduta odierna perde il 6,95% come tutti gli altri bancari.

"Le autorità invece di dichiarare dovrebbero fare. Potrebbero prendere provvedimenti ad esempio vietando le operazioni allo scoperto", ha detto Guzzetti a margine di un evento a Milano.

"Non ci sono ancora provvedimenti ma gli speculatori ci sono e le borse guardano al concreto", ha concluso. (Gianluca Semeraro)