Carraro, non c'è obbligo Opa per partecipazione Arduini aumento capitale

lunedì 27 giugno 2016 09:13
 

MILANO, 27 giugno (Reuters) - Non ci sono i presupposti di obbligo di Opa sulle azioni Carraro, in seguito all'impegno di sottoscrizione di Julia Dora Koranyi Arduini al previsto aumento di capitale.

Lo dice una nota Carraro, precisando che Consob lo ha comunicato alla società il 24 giugno.

A fine 2015 Carraro ha siglato un accordo con le banche creditrici per la ristrutturazione del debito di 260 milioni.

A ottobre 2015 Finaid, che fa capo a Mario Carraro, ha ceduto il 18% della società alla famiglia Arduini e si è impegnato a siglare con l'acquirente un patto parasociale per far salire la partecipazione del nuovo socio, attraverso un aumento di capitale.

Per la nota integrale della società i clienti Reuters possono cliccare

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia