Deutsche Bank chiuderà 188 filiali in Germania, taglierà 3.000 posti

giovedì 23 giugno 2016 19:24
 

FRANCOFORTE, 23 giugno (Reuters) - Deutsche Bank ha confermato oggi di aver raggiunto un accordo per la chiusura di un quarto delle sue filiali tedesche, leggermente meno di quanto atteso.

La più grande banca tedesca aveva già annunciato nel 2015 il taglio di 9.000 posti di lavoro, di cui 4.000 in Germania, nell'ambito di una revisione strategica di riduzione dei costi.

Il taglio riguarderà ora quasi 3.000 posti in Germania, di cui 2.500 nel retail, mentre sono ancora in corso colloqui con i sindacati per ulteriori riduzioni, riferisce Deutsche Bank in una nota.

In Germania resteranno così 535 filiali, contro le 500 inizialmente previste. Le chiusure inizieranno prima della fine dell'anno, per proseguire più massicciamente nella prima metà del 2017.

"Siamo messi alla prova dai bassi tassi di interesse, regolamentazione più stringente e soprattutto da un cambiamento nei comportamenti dei clienti", spiega il capo del retail Christian Sewing, aggiungendo che la riduzione del personale -- che la banca spera di ottenere senza licenziamenti forzati -- è necessaria per mantenere la competitività.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia