Acciaierie Terni, decine di arresti per presunta truffa - Forestale

giovedì 23 giugno 2016 09:19
 

ROMA, 23 giugno (Reuters) - Diversi arresti e perquisizioni sono in corso nel Centro-Nord Italia nell'ambito di un'inchiesta su una presunta truffa ai danni di Acciai Speciali Terni, del gruppo ThyssenKrupp. E' quanto si legge in un comunicato del Corpo forestale dello stato.

Circa 100 agenti di Terni, Perugia, Bergamo, Brescia, Milano, Ancona e Roma sono impegnati dall'alba nell'operazione 'Acciaio sporco' "che ha portato alla luce una nuova imponente truffa milionaria ai danni delle acciaierie della ThyssenKrupp di Terni", dice la nota.

Gli agenti, su disposizione della procura di Terni, stanno eseguendo "decine di arresti, notifiche, perquisizioni e sequestri in molte parti del Centro nord Italia".

Ulteriori dettagli saranno resi noti in una conferenza stampa a Terni alle 11.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia