BORSA USA-Indici oscillano sopra parità dopo cautela Yellen su economia

martedì 21 giugno 2016 18:41
 

NEW YORK, 21 giugno (Reuters) - Gli indici a Wall Street hanno ridotto i guadagni iniziali dopo che la numero uno della Federal Reserve, Janet Yellen, ha detto che la banca centrale sarà cauta nell'alzare i tassi di interesse dati i rischi di eventuale 'Brexit' e alla luce del rallentamento del mercato del lavoro Usa.

Bassa produttività, un indebolimento dell'attività economica e gli sviluppi all'estero spingono il comitato responsabile per la politica monetaria ad aspettarsi che i tassi di interesse resteranno bassi "per qualche tempo", ha detto Yellen in occasione di un'audizione al Senato.

Intorno alle 18,30 ora italiana il Dow Jones Industrial Average quota in rialzo dello 0,2% a 17.842 punti circa, l'indice S&P 500 dello 0,3% a 2.089 punti circa e il Nasdaq Composite dello 0,1% a 4.841 punti.

A due giorni dal referendum, in cui la Gran Bretagna sarà chiamata a esprimersi sulla sua permanenza nell'Unione europea, la differenza nelle aspettative sulla volatilità fra le due sponde dell'Atlantico si è avvicinata ai massimi dal picco della crisi del debito sovrano della zona euro. Il differenziale fra il principale indicatore del nervosismo degli investitori sul mercato azionario in Europa e l'indice di volatilità Usa ha toccato 22,64, margine più ampio dal settembre 2011. L'attuale spread fra i due indici è circa due volte quello medio degli ultimi dieci anni secondo i dati Thomson Reuters.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia