Axa, nuovo piano prevede minori utili in fase storica bassi tassi

martedì 21 giugno 2016 08:57
 

PARIGI, 21 giugno (Reuters) - Axa ha ridotto le previsioni di crescita dell'utile per i prossimi anni, nel nuovo piano strategico elaborato dal neo AD Thomas Buberl per gestire la fase storica di bassi tassi di interesse.

A fronte di ritorni decrescenti sui propri investimenti, la compagnia assicurativa francese -- la seconda a livello europeo -- punta ora a un incremento dell'utile per azione tra il 3 e il 7% l'anno nel quinquennio 2016-2020, rispetto al target del 5-10% contenuto nel piano strategico relativo agli ultimi cinque anni.

Axa, in un settore fronteggiare anche un aggravio della regolamentazione, prevede di espandere l'attività in aree come l'assicurazione danni per le imprese, i prodotti di risparmio con bassi requisiti di capitale e in genere sull'Asia.

"Queste iniziative posizioneranno Axa in una situazione di crescita degli utili e di incremento dei dividendi, anche in un contesto perdurante di bassi tassi di interesse" si legge in una nota della compagnia.

Per quel che riguarda il 'return on equity' la previsione per il periodo 2016-2020 è tra il 12 e il 14%, contro il 13-15% del precedente piano.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia