BORSA MILANO sale di oltre 2%, rimbalzo generalizzato, Unicredit +4%

lunedì 20 giugno 2016 12:36
 

MILANO, 20 giugno (Reuters) - Piazza Affari è in netto rialzo, in un mercato che spera in una bocciatura del referendum di giovedì sulla possibile uscita della Gran Bretagna dall'Unione europea.

Gli acquisti sono diffusi a tutto il listino, dopo le forti vendite dei giorni scorsi sui timori per Brexit e per un conseguente shock finanziario a livello europeo.

"Mi sembra che il mercato, in attesa dell'esito del referendum in Gran Bretagna, rimarrà intorno a questi livelli", dice un trader di una primaria Sim italiana.

** Alle 12,15 l'indice FTSE Mib sale del 2,5%, l'Allshare del 2,4%.

** Volumi a 1,2 miliardi di euro

** L'indice europeo FTEUrofirst sale del 2,8%.

** I bancari dopo la fiammata iniziale che ha portato BANCO POPOLARE e BPER a rimanere sospesi al rialzo, segnano rialzi compresi tra il 4 e il 7%. Lo stoxx europeo guadagna il 4,2%, quello italiano il 4,4%. INTESA SANPAOLO segna +4,4%.

** UNICREDIT è nella parte bassa del range con un aumento del 4% circa. Un analista giudica comunque positiva la candidatura di Corrado Passera al posto di AD, valutando la precedente esperienza a Intesa Sanpaolo.   Continua...