Postal Savings Bank of China, atteso filing Ipo da 8 mld dlr prox settimana - fonti

venerdì 17 giugno 2016 09:24
 

HONG KONG, 17 giugno (Reuters) - La cinese Postal Savings Bank, l'istituto di credito più grande del paese per numero di sportelli, potrebbe presentare la prossima settimana la documentazione per un'Ipo a Hong Kong fino a 8 miliardi di dollari, che secondo le attese dovrebbe essere la più grande del mondo per quest'anno.

Lo riferiscono fonti vicine all'operazione.

Anche se l'offerta ha visto diminuire l'ammontare rispetto ai 15 miliardi di dollari ipotizzati a dicembre a causa della flessione della borsa di Hong Kong, è previsto un forte interesse degli investitori grazie all'enorme base clienti della banca (circa 500 milioni di clienti, quasi metà della popolazione cinese), che tra l'altro ha un rapporto di crediti deteriorati molto inferiore rispetto alle rivali.

Postal Savings Bank of China (PSBC) IPO-PSBC.HK, l'ultima della principali banche statali cinesi a sbarcare in borsa, è ancora in attesa di alcuni via libera finali prima di decidere il giorno esatto del deposito dei documenti, aggiungono le fonti.

L'operazione potrebbe raccogliere tra 7 e 8 miliardi di dollari, dicono le fonti, superando di gran lunga quella che finora è stata la più grande Ipo del 2016, la quotazione da 2,6 miliardi di dollari della utility danese DONG Energy .

Non è stato immediatamente possibile avere un commento da PSBC.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia