Unicredit, Morelli: "sto bene dove sono" -fonti

lunedì 13 giugno 2016 18:51
 

MILANO, 13 giugno (Reuters) - Marco Morelli, capo di Bofa-Merrill Lynch Italia, nel corso di una riunione interna della banca, ha smorzato le voci che lo vogliono forte candidato al ruolo di Ceo di Unicredit.

Lo riferisce una fonte vicina alla situazione, confermando quanto riferito da una seconda fonte.

"Sto bene dove sono", ha detto Morelli a colleghi e collaboratori, riferendosi a Unicredit, secondo quanto riportato dalla fonte.

Il 24 maggio scorso, il Ceo du Unicredit Federico Ghizzoni ha dato disponibilità a definire un accordo per la risoluzione del rapporto.

Le prime indicazioni erano per una sostituzione rapida, per il board del 9 giugno, ma la situazione si è successivamente complicata. Ha pesato anche la recente intervista del presidente Giuseppe Vita, che ha previsto tempi lunghi per la scelta del nuovo Ceo e ha detto che non ci sarà un capovolgimento di rotta, secondo varie fonti.

Fra i candidati indicati delle fonti, oltre a Morelli, Sergio Ermotti, Ceo di Ubs, nonostante abbia già smentito una sua disponibilità, Alberto Nagel (Ceo Mediobanca ). Citati anche Flavio Valeri di Deutsche Bank Italia , Giampiero Maioli, AD di Cariparma, Andrea Orcel, a capo dell'investment banking di Ubs, Jean-Pierre Mustier, ex capo dell'investment banking di UniCredit.

L'headhunter Egon Zehnder è stato incaricato della selezione.

(Paola Arosio)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia