BORSA TOKYO perde il 3,5% su yen forte e timori Brexit

lunedì 13 giugno 2016 08:04
 

TOKYO, 13 giugno (Reuters) - La borsa giapponese chiude in netto calo una seduta in cui continua a predominare il timore di una uscita della Gran Bretagna dall'Unione europea, in vista del referendum di giovedì 23 giugno.

La corsa al rialzo dello yen, balzato al massimo di un mese contro il dollato e al livello più alto da 3 anni contro l'euro, aumenta la pressione sul mercato.

L'indice Nikkei ha ceduto il 3,51%. L'indice Topix ha perso il 3,47%.

"È probabile che il referendum continui a dettare il passo del mercato da qui al 23 giugno. L'azionario giapponese era già orientato al ribasso la scorsa settimana, il calo di oggi è in linea", dice Soichiro Monji, di Daiwa SB Investments.

La volatilità dovrebbe mantenersi alta anche perché in settimana si riuniscono i board di Federal Reserve e Banca del Giappone.

L'apprezzamento dello yen penalizza gli esportatori: Panasonic cede il 4,6%, Toshiba il 5,5% e Advantest il 5,2%, mentre Toyota Motor lascia sul campo il 5,2% e Nissan Motor il 4%.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia