BUZZ BORSA-Credem debole in borsa ma ricambio al vertice non preoccupa mercato

venerdì 10 giugno 2016 12:58
 

MILANO, 10 giugno (Reuters) -

** Credem debole ma in linea al settore senza risentire particolarmente della notizia delle dimissioni del DG Adolfo Bizzocchi che lascerà per motivi personali il suo incarico a fine agosto al vice-direttore Nazzareno Gregori.

** Secondo gli analisti l'uscita di Bizzocchi, anche se inattesa e potenzialmente negativa in quanto il manager veniva visto come garante delle strategie della banca giudicate di successo , viene mitigata dalla scelta di un sostituito interno al gruppo nel segno della continuità.

** Alle 12,45 Credem segna un calo del 2,2%, con volumi in linea alla media, a fronte di ribasso del settore bancario italiano del 3,2%.

** Per Equita "l'uscita di Bizzocchi rappresenta una perdita per la banca visto che garantiva al mercato profonda conoscenza del gruppo e del business oltre che rigorosa disciplina nell`M&A", si legge in un report. "La sostituzione con una risorsa interna dovrebbe tuttavia garantire piena continuità alle scelte strategiche che ci attendiamo restino improntate - a differenza di altre realtà - unicamente a logiche di creazione di valore per gli azionisti", continua.

** Anche Icbpi sottolinea il segnale di continuità offerto dalla nomina di Gregori.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia