PUNTO 3-Berlusconi sarà operato a cuore aperto, "ha rischiato di morire"

giovedì 9 giugno 2016 19:59
 

(Aggiunge dettagli)

di Ilaria Polleschi

MILANO, 9 giugno (Reuters) - L'ex premier Silvio Berlusconi ha rischiato di morire per un'insufficienza aortica grave e sarà sottoposto entro la metà della prossima settimana a un intervento chirurgico a cuore aperto all'ospedale San Raffaele di Milano.

Lo ha detto oggi il suo medico personale, Alberto Zangrillo, precisando che dopo l'operazione per sostituire la valvola aortica, che sarà effettuata dal professore Ottavio Alfieri, Berlusconi "inizierà un periodo di riabilitazione che nel giro di un mese potrà riconsegnarci un uomo con una vitalità anche migliore di prima".

Il quattro volte presidente del consiglio è arrivato in ospedale domenica sera, una volta rientrato da Roma dove ha votato per le amministrative, dopo che lo scompenso cardiaco si è manifestato "in modo evidente" nella notte precedente.

Zangrillo ha sottolineato che Berlusconi, che compirà 80 anni a settembre, "ha rischiato la vita".

"Ha rischiato di morire, era davvero in condizioni molto severe, preoccupanti e ne era consapevole".

RISCHIO MORTALITÀ DEL 2-3%   Continua...