Eni, Ghana vede rapido aumento produzione greggio, gas con avvio Sankofa

martedì 7 giugno 2016 14:48
 

CAPE TOWN, 7 giugno (Reuters) - La National Petroleum Corporation del Ghana (GNPC) prevede che la prima produzione di petrolio a Sankofa, giacimento offshore sviluppato da Eni e da Vitol, prenda avvio nella seconda metà del prossimo anno, mentre quella gas partirà all'inizio del 2018.

Lo ha dichiarato il Ceo di GNPC, Alex Mould, nel corso di una conferenza stampa.

Il giacimento di Sankofa, supportato dalla Banca Mondiale, consentirà al Ghana di aumentare la produzione petrolifera e di gas. La produzione di greggio viene stimata in media sopra 350.000 barili al giorno alla fine del 2022, quella di gas a oltre 300 milioni di piedi cubici standard al giorno alla fine del 2018, ha spiegato Mould.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia