Pil Italia potrebbe rallentare nel breve termine - Istat

martedì 7 giugno 2016 10:19
 

ROMA, 7 giugno (Reuters) - Il ritmo della crescita del Pil italiano potrebbe rallentare nel breve termine.

Lo si legge nella nota mensile sull'andamento dell'economia italiana resa nota oggi da Istat.

"L'indicatore composito anticipatore dell'economia italiana ha segnato un'ulteriore discesa, suggerendo il rallentamento nel ritmo di crescita dell'attività economica nel breve termine", afferma l'istituto di statistica.

"Ai risultati positivi registrati nel primo trimestre si affiancano alcuni segnali di debolezza nelle aspettative delle imprese e negli ordinativi del settore manifatturiero", spiega.

Quanto all'inflazione, dovrebbe rimanere in territorio negativo anche nei mesi estivi, dice ancora Istat.

"Nel quadro di spinte interne sui prezzi moderate e in assenza di mutamenti sostanziali dello scenario internazionale, l'inflazione dovrebbe rimanere appena negativa o vicino allo zero ancora nei mesi estivi con un possibile recupero a partire dall'autunno", si legge nella nota.

Ieri Bankitalia ha abbassato la sua stima di crescita del Pil 2016 a 1,1% da 1,5%, allineandosi a quanto previsto anche dal Fmi. Il governo prevede una crescita pari all'1,2%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia